L’Assessorato regionale del Lavoro informa che, da domani 8 agosto e fino al 16 settembre 2012, sono riaperti i termini per la presentazione di progetti da parte delle associazioni, fondazioni e organismi, senza finalità di lucro, che operano nel mondo del volontariato e della cooperazione sociale.

I settori di interesse sono quelli della salvaguardia, tutela e valorizzazione dell’ambiente, del patrimonio artistico culturale e della promozione e aggregazione sociale.



L’intervento, rientrante nell’ambito del Piano straordinario per l'occupazione e per il lavoro, da una parte, valorizza il ruolo delle associazioni che, in virtù delle conoscenze specifiche dei rispettivi territori, operano in settori strategici dal punto di vista ambientale, culturale e sociale; dall’altra, favorisce un maggior coinvolgimento dei giovani, nell’ottica di uno sviluppo delle loro competenze, attraverso esperienze che li coinvolgano in progetti a forte impatto sociale capaci, dunque, di rafforzare la solidarietà e la coesione sociale in Sardegna.

 

Le Cooperative sociali interessate dovranno predisporre, sulla base delle specifiche conoscenze dei rispettivi settori, progetti a forte impatto sociale che coinvolgano i giovani destinatari nell’ottica dello sviluppo delle loro competenze.

 

5 milioni e 800mila euro le risorse del Piano straordinario destinate esclusivamente ai giovani disoccupati, inoccupati e inattivi che verranno impegnati presso gli organismi per la durata di 12 mesi per lo svolgimento dei servizi di utilità sociale presso gli organismi.

 

Nessun finanziamento o rimborso spese verrà erogato in favore degli organismi. Le risorse sono destinate esclusivamente ai giovani per lo svolgimento di servizi di utilità e rilievo sociale presso le cooperative, per la copertura del contributo mensile, polizze assicurative, oneri INAIL e indennità di trasporto che saranno interamente a carico della Regione.

 

Le cooperative interessate dovranno presentare le candidature online all'indirizzo www.sardegnalavoro.it e successivamente inoltrarle a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno con l’indicazione del mittente e della provincia in cui il progetto verrà realizzato entro il 16 settembre 2012.

 

Gli Uffici Legacoop sono a disposizione delle associate per eventuali informazioni e per la predisposizione dei progetti.

 

Consulta l'avviso pubblico:

 

http://www.regione.sardegna.it/j/v/1725?s=1&v=9&c=389&c1=1385&id=31300

 



Ultimo aggiornamento ( Lunedì 03 Settembre 2012 08:53 )