L’INPS, con la Circolare n. 131/2013, fornisce le istruzioni operative per la fruizione dell’incentivo di cui all’articolo 1 del Decreto Legge n. 76/2013, convertito con modificazioni dalla Legge n. 99/2013, che ha introdotto, in via sperimentale, un incentivo per l’instaurazione e la trasformazione a tempo indeterminato di rapporti di lavoro con giovani di età compresa tra 18 e 29 anni che vertono in determinate condizioni di svantaggio.

 

 

Rapporti agevolati. L’incentivo è riconosciuto per le assunzioni a tempo indeterminato, anche parziale, di giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, che vertano alternativamente in una delle seguenti condizioni:

  •  privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi*
  •  privi di diploma di scuola media superiore o professionale

 

L’agevolazione riguarda anche le trasformazioni a tempo indeterminato di contratti a termine, a condizione che al momento della trasformazione il lavoratore non abbia compiuto il 30° anno di età; nel caso di giovane “privo di impiego regolarmente retribuito”, la condizione deve sussistere al momento della trasformazione , ovvero essa dovrà intervenire prima che siano decorsi 6 mesi dall’originaria assunzione a termine.

 

L’incentivo è riconosciuto anche in riferimento ai rapporti di lavoro instaurati con soci di cooperativa.

 

Misura e durata dell’incentivo. L’agevolazione ammonta ad un terzo della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali, nel limite massimo di euro 650,00 mensili per lavoratore.

L’incentivo è riconosciuto per 18 mesi in caso di nuova assunzione, per 12 mesi in caso di trasformazione.

Nel caso in cui l’assunzione o la trasformazione sia intervenuta nel corso del mese, il massimale del primo e dell’ultimo mese è riproporzionato in base ai giorni di agevolazione nel mese di riferimento.

 

Decorrenza delle assunzioni incentivabili e risorse stanziate. L’incentivo spetta per le assunzioni e trasformazioni effettuate dal 7 agosto 2013, fino ad esaurimento delle risorse, che per la Regione Sardegna ammontano:

 

Annualità 2013

Annualità 2014

Annualità 2015

Annualità 2016

€       6.365.075,85

€       9.547.613,78

€       9.547.613,78

€     6.365.075,85

   

 

 

 Non sarà comunque possibile accedere all’incentivo per le assunzioni/trasformazioni effettuate dopo il 30 giugno 2015.

 

Incremento occupazionale. Ulteriore condizione per fruire dell’incentivo è che l’assunzione/trasformazione determini un incremento netto dell’occupazione rispetto alla media dei lavoratori occupati nei 12 mesi precedenti; l’incremento altresì deve essere mantenuto in ogni mese di vigenza dell’agevolazione.

Il venir meno dell’incremento determina la perdita del beneficio per il mese interessato; il ripristino dell’incremento consente la ripresa della fruizione del beneficio dal mese di ripristino fino alla scadenza originaria dell’agevolazione.

 

Procedura di inoltro delle domande. Per la fruizione dell’incentivo è prevista una procedura di richiesta preventiva (attraverso apposito modulo di istanza on line “76-2013” disponibile all’interno della piattaforma “DiResCo”). Procedura:

  1. il datore di lavoro deve inoltrare una domanda preliminare di ammissione al beneficio con l’indicazione del lavoratore nei cui confronti è stata effettuata o sarà effettuata l’assunzione/trasformazione
  2. entro 3 giorni dall’inoltro della domanda l’INPS verifica la disponibilità residua delle risorse e, in caso di disponibilità, comunica la prenotazione dell’importo massimo dell’incentivo per l’assunzione /trasformazione indicata nell’istanza preliminare
  3. entro 7 giorni lavorativi decorrenti dalla data di comunicazione di prenotazione delle risorse, il datore di lavoro, se non ha ancora provveduto, deve stipulare il contratto di assunzione o trasformazione
  4. entro 14 giorni lavorativi decorrenti dalla data di comunicazione di prenotazione delle risorse, il datore di lavoro deve confermare la prenotazione della risorsa comunicando l’avvenuta assunzione/trasformazione; l’istanza di conferma costituisce domanda definitiva di ammissione al beneficio

 

L’assunzione/trasformazione, effettuata entro i 7 giorni lavorativi dalla data di comunicazione di prenotazione delle risorse, dovrà decorrere entro 14 giorni lavorativi dalla stessa data di comunicazione di prenotazione.

L’inosservanza dei termini previsti per la stipulazione del contratto di assunzione/trasformazione e per l’inoltro dell’istanza definitiva di conferma della prenotazione, determinano l’inefficacia della prenotazione dell’incentivo.

 

 

*Per la definizione di soggetto “privo di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi”:

Decreto Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 20 marzo 2013

Circolare Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 34/2013

 

 

Per ulteriori dettagli:

http://www.inps.it/bussola/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualURL=%2fCircolari%2fCircolare%20numero%20131%20del%2017-09-2013.htm

 

A cura del Dott. Massimiliano Desogus

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 24 Settembre 2013 15:03 )