Si informano gli interessati che il Ministero dei Trasporti con la circolare n. 20717 del 12 Settembre 2013. ha fornito ulteriori precisazioni con riferimento agli investimenti incentivati a favore delle imprese di autotrasporto di merci alla luce del recente Decreto dello scorso 5 luglio 2013, che ha apportato delle modifiche in merito alle modalità di presentazione delle domande per ottenere i benefici.

 

 

In particolare, l’art. 3 del D.M. 5 luglio 2013 ha previsto modalità semplificate nella presentazione della domanda e consente di richiedere il contributo allegando all'istanza il solo contratto, rinviando ad un momento successivo, in ogni caso entro il 31 gennaio 2014, la dimostrazione dell'avvenuto perfezionamento dell'investimento mediante la trasmissione della fattura comprovante l'integrale pagamento del prezzo e, soprattutto, mediante la prova dell'avvenuta immatricolazione.

 

La semplificazione nella presentazione della domanda è limitata ai soli investimenti per i quali è prevista la procedura di immatricolazione (sono esclusi quindi i processi di aggregazione tra imprese, gli investimenti per l’ammodernamento tecnologico delle dotazioni aziendali, nonché i beni non immatricolabili quali ad esempio le gru).

 

Allegati:

 

Ministero dei trasporti circolare n. 20717 del 12 Settembre 2013

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 04 Ottobre 2013 11:40 )