Dal 02 Gennaio 2014 è operativo, in regime di obbligatorietà,  Avcpass il sistema informatico per la verifica delle caratteristiche dei partecipanti ai bandi per gli appalti pubblici.

 

Parte, quindi, il nuovo sistema di controllo per il possesso dei requisiti in capo agli iscritti a gare d'appalto, secondo quanto inserito nella deliberazione del 20 dicembre 2012 numero 111.

 

 

L'operatore econonomico partecipante alla gara dovrà avere un proprio amministratore iscritto ed abilitato ad operare sul sistema Avcpass a cui verrà rilasciato il PassOe.

 

L'operatore economico dopo la registrazione al servizio Avcpass, indica a sistema il CIG della procedura cui intende partecipare . Il sistema rilascia un PassOE da inserire nella busta contenente la documentazione amministrativa. Fermo restando per l'operatore l'obbligo di presentare le autocertificazioni richieste dalla normativa vigente in ordine al possesso dei requisiti per la partecipazione; il PassOE rappresenta lo strumento necessario per procedere alla verifica dei requisiti stessi da parte delle stazioni appaltanti/enti aggiudicatori.

 

Nello specifico, quindi, oltre alla verifica del possesso dei requisiti, il sistema potrà essere utilizzato per il controllo sulle certificazioni tecnico-professionali: ciò che prima veniva incamerato d'ufficio da parte delle stazioni appaltanti ora passerà per il nuovo sistema informatico.

 

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Gennaio 2014 12:06 )