Pubblicato sulla G.U.U.E. del 14 dicembre 2013 il Regolamento della commissione U.E. n. 1336/2013 che modifica le soglie di applicazione in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti.

 

In particolare dal 01 Gennaio 2014 sono state innalzate le soglie europee che determinano gli importi dei bandi di gara a partire dai quali si applica la normativa comunitaria anzichè quella nazionale,  fissate in :

 

euro 134.000 ( anzichè 130.000) per gli appalti pubblici di forniture e servizi aggiudicati da autorità governative centrali ( ministeri, enti pubblici nazionali);

 

 

euro 207.000 ( anzichè 200.000) per gli appalti pubblici di forniture e servizi;

 

euro 5.186.000 ( anzichè 5.000.000) per gli appalti pubblici di lavoro e per le concessioni;

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 05 Febbraio 2014 17:12 )