Pubblicato da Sardegna Ricerche il secondo bando “Microincentivi per l’innovazione”, il cui intento è quello di supportare le piccole e medie imprese operanti nel territorio della Sardegna nell’acquisto di servizi innovativi ma di importo economico ridotto. L’obiettivo è di:

  • tutelare la proprietà industriale;
  • contribuire alla protezione della proprietà intellettuale e alla valorizzazione economica dei brevetti delle micro, piccole e medie imprese;
  • sostenere i processi di sviluppo di nuovi prodotti attraverso nuove tecnologie di prototipazione;
  • agevolare le imprese che intendono adottare un sistema di gestione ambientale, anche finalizzato alla partecipazione ad appalti pubblici “verdi”;

  • favorire lo sviluppo di una strategia brevettuale e di mercato per l’internazionalizzazione di nuovi prodotti e processi aventi contenuto tecnologico e quindi per l’accrescimento della capacità competitiva delle PMI.
  • Le imprese possono presentare una sola domanda e beneficiare di un contributo a fondo perduto pari all’80% dei costi ammissibili, per un totale complessivo che non va oltre i 10.000 euro.

    La presentazione delle domande seguirà due fasi:

    1. per via telematica accedendo al portale della Regione Sardegna http://www.sardegnaricerche-bandi.it/  dalle ore 12:00 del 12 giugno 2014 e fino alle ore 12:00 del 31 dicembre 2015;
    2. una volta esplicata la fase telematica, i richiedenti dovranno inviare entro 15 giorni tutta la documentazione generata dalla procedura on line secondo le seguenti modalità:
    • a mezzo posta, mediante raccomandata A/R, o a mano, o mediante altro recapito autorizzato;
    •  a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC).

    Si invitano gli interessati a consultare l'avviso pubblico

    Ultimo aggiornamento ( Lunedì 23 Giugno 2014 11:36 )