Da oggi sarà più facile lo scambio di beni e servizi attraverso il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), lo strumento telematico messo a disposizione di Amministrazioni e imprese per gli acquisti di importo inferiore alla soglia comunitaria.

 

Dal 15 luglio sono operative, infatti, le nuove regole che disciplinano l’accesso e l’operatività sul MEPA.

 

Uno dei principali obiettivi delle nuove regole è quello di facilitare l’accesso e la partecipazione delle micro imprese, anche grazie alla revisione dei requisiti di capacità economico/finanziaria.

 

Un’ulteriore modifica che mira ad ampliare la platea di soggetti che possono abilitarsi al MEPA è la possibilità di abilitazione per le Reti di impresa, gli aderenti alle associazioni di tipo non ordinistico e quindi, più in generale, per chi svolge attività professionale non organizzata ai sensi della legge n. 4/2013. In tal modo si punta a fornire uno strumento per rafforzare l’offerta commerciale dei soggetti più piccoli grazie alle reti d’impresa, aumentando così la loro competitività sul mercato delle forniture pubbliche.

 

Per maggiorni informazioni vi invitiamo a contattare i nostri uffici.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 24 Luglio 2014 12:23 )