L'assessorato all'Igiene, Sanità e Assistenza Sociale ha pubblicato l'avviso relativo al programma di interventi in inclusione sociale per sostenere la presa in  carico delle persone soggette a misure penali ( detenuti, ex detenuti soggetti a misure alternative).

 

 

Le associazioni e le cooperative sociali o loro consorzi in qualità di soggetti beneficiari el progetto, dovranno essere regolarmente iscritte al registro generale del volontariato o all’albo regionale delle cooperative sociali, istituiti presso la Regione, avere sede operativa in Sardegna e operare nell’ambito dell’accoglienza e dell’inclusione sociale e socio lavorativa di persone sottoposte a misure restrittive e in favore di minori entrati nel circuito penale con prescrizioni a carico.

 

 

In particolare questi i destinatari delle azioni:


- soggetti adulti che si trovano in esecuzione penale interna con possibilità di ammissione al lavoro all’esterno o alle misure alternative alla detenzione, in esecuzione penale esterna o sottoposti a misura di sicurezza non detentiva e soggetti che hanno concluso l’esperienza di esecuzione penale sia detentiva che non o una misura di sicurezza non detentiva, da non più di cinque anni;
- minori sottoposti a provvedimenti penali e a misure di sicurezza non detentiva nonché i fuoriusciti dal circuito penale da non più di due anni.

I progetti dovranno essere presentati entro il 13 febbraio 2015.

Invitiamo gli interessati a consultare l'avviso pubblico.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 14 Gennaio 2015 13:00 )