Il Csl di Quartu Sant'Elena informa, su richiesta dello Spar di Quartu Sant'Elena, che è possibile attivare tirocini anche in favore dei soggetti richiedenti asilo e titolari di protezione intenazionale.

In questo caso i fondi per il rimborso delle spese fornito a titolo di indennità al tirocinante, sono ministeriali ( indennità perciò non a carico dell'azienda) e la durata massima del tirocinio è indicata in 12 mesi. Abitualmente i tirocini a favore di migranti vengono attivati per un periodo pari a mesi tre, eventualmente rinnovabili. Il CSL comunica che tutti i potenziali tirocinanti sono inseriti in un percorso di studio della lingua italiana in modo da facilitare il canale della comunicazione.

Si invitano tutti gli interesati a contattare i nostri Uffici che mettendovi in comunicazione con il CSL saranno di supporto nell'individuazione dei tirocinanti e alla cura della pratica di attivazione.

Si ricorda anche che questa tipologia di tirocinio è regolamentata allo stesso modo dei tirocini per disoccupati per la cui disciplina si rimanda alle linee guida in allegato 

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 24 Marzo 2016 13:25 )